Rilasciato IsoBuster 3.1 beta! - Il software migliore per il recupero di file e dati

27 novembre 2012

Con la crescita delle capacità di memorizzazione dei supporti digitali e la crescita delle dimensioni dei dati, alcuni processi hanno cominciato a diventare lenti o a consumare troppa memoria. In questa versione è stato dedicato molto sforzo a rendere IsoBuster più veloce e meno avido di memoria, soprattutto durante la ricerca di file e cartelle perse memorizzate su supporti di grandi capacità. Questa versione include diversi miglioramenti e corregge vari bug, introduce una barra di avanzamento migliore su Windows 7 e sistemi operativi superiori, una migliore compatibilità con UAC e così via

Di seguito l'elenco degli aspetti su cui stiamo lavorando:

Modifiche:

  • Su Windows VISTA o versione superiore, se non si esegue IsoBuster come amministratore (con UAC non disabilitato) compare ad ogni avvio del programma la finestra di UAC (User Account Control). Questo succede perché, per dialogare con il disco fisso, le unità Flash, le penne USB e così via, è necessario disporre delle credenziali di amministratore. In questa versione, invece, la finestra di UAC non compare più se, durante l'installazione, si disabilita l'elenco delle unità Flash e dei dischi fissi nella finestra delle opzioni. Lo stesso accade quando si esegue il comando "Estrai" dalla shell o si esegue IsoBuster con i parametri della riga di comando /nodrives o /nohd.
  • Aggiunto il supporto per la partizione GPT (GUID)
  • Inoltre, adesso consente di elencare i lettori di memory card vuoti quando vengono rilevati. Inserire una card, fare clic su Aggiorna ed IsoBuster ne elencherà il contenuto, così come viene fatto per i supporti ottici
  • Mostra la barra di avanzamento sulla taskbar in Windows 7 (o successivo)
  • Aggiunta la possibilità di scegliere in base a quale criterio determinare la dimensione dei file VIDEO_TS\VTS_0x_0x.VOB nel file system VIDEO (tramite la finestra delle opzioni)
  • Aggiunte nuove colonne nell'elenco dei file (blocchi, Offset, ultimo LBA, attributi)
  • Elenca lo spazio non allocato come una partizione nascosta, se la dimensione è ragionevole
  • Aggiunta identificazione tramite firma dei file *.cr2 (formato delle foto Canon)

Miglioramenti:

  • Migliorata l'identificazione dei dischi floppy
  • Migliorata l'indentificazione dei file system NTFS (ad esempio, quando non ci sono partizioni di dati da cui iniziare)
  • Adesso tenta di identificare il code page corretto dei CD-Text su un CD audio in base al contenuto del campo "Linguaggio"
  • Consente di ordinare la disposizione delle colonne
  • Popup per abilitare/disabilitare le colonne
  • Memorizza l'ordine delle colonne, la dimensione, ecc.
  • Ora visualizza correttamente la colonna ordinata e la relativa direzione di ordinamento
  • Una volta fatto clic sull'intestazione di una colonna per effettuare l'ordinamento del contenuto, tale ordinamento viene applicato anche a tutte le altre sottocartelle esplorate
  • Miglioramenti vari alla velocità e alla memoria allocata, visibili durante tutte le funzioni di ordinamento
  • Utilizzo del code page 10000 durante l'analisi di HFS. Questo migliora la visualizzazione dei caratteri speciali, quale ad esempio il piccolo TM visibile nell'angolo superiore
  • Miglioramenti all'identificazione dei file immagine di supporti ottici e di altro tipo con estensioni condivise (es, .img)
  • Rimosse le impostazioni relative a Win9x / NT4 / Aspi da Opzioni / Comunicazione
  • Introdotta la possibilità di avviare IsoBuster con il parametro: solo ottici / solo altri tipi / entrambi o nessuno
  • Aggiunti i seguenti parametri della riga di comando: /nocd e /nohd
  • Migliorata l'analisi di file e cartelle mancanti, riducendo i falsi positivi per alcune strutture FAT e UDF
  • Maggiori impostazioni in Opzioni / GUI / Messaggi
  • Varie altre piccole migliorie alla GUI

Correzioni:

  • Corretto un possibile errore di eccezione durante l'analisi di file e cartelle mancanti sui dischi +VR
  • Corretti diversi errori di eccezione durante l'analisi di file e cartelle mancanti, a causa di problemi nel codice per l'identificazione dei documenti MS Office
  • Corretto un problema che impediva di accedere correttamente ai file immagine ibp di supporti diversi da quelli ottici, poiché lo spazio esterno alle partizioni rimaneva nascosto
  • Corretto un problema che consentiva di visualizzare una partizione estesa anche quando conteneva altre partizioni
  • Corretto un problema che, alcune volte, impediva a IsoBuster di vedere tutte le partizioni
  • Corretto in modo da riordinare le partizioni, poiché la tabella delle partizioni non può essere riordinata
  • Corretto un problema che impediva la creazione di file immagine corretti di dischi ottici multisessione
  • Corretto un raro errore di eccezione durante l'apertura di certi file immagine dove IsoBuster aveva la necessità di identificare dischi ottici, HD/Flash, ecc.
  • Corretto un raro errore di stack overflow durante l'eliminazione di un file
  • Corretto un raro errore di eccezione quando veniva selezionato il pulsante 'Predefinito' nella finestra delle opzioni

Scarica qui IsoBuster.

Per favore continuate a discuterne sui social media. Ditelo alle persone su Facebook, condividete su Facebook o tramite Twitter, lasciate commenti nei forum e così via. Attività di questo tipo sono veramente apprezzate. Per iniziare, se siete iscritti su Facebook, fate clic sul pulsante "Consiglia".

Peter Van Hove,
Fondatore e CEO

Certified for Windows XP Certified for Windows VISTA Certified for Windows 7 Certified for Windows 8 Certified for Windows 10
Aggiungete questa pagina ai Preferiti e condividetela in rete: