Rilasciato IsoBuster 4.4 con supporto per gli HDD recorder!

17 giugno 2019

Sono davvero lieto di annunciare il rilascio di IsoBuster 4.4.

Abbiamo fatto uno sforzo enorme per implementare il supporto di un vasto numero di HDD Video Recorder. Non solo ciascun produttore utilizza un formato proprietario, ma quasi tutte le famiglie di recorder di uno stesso produttore risultano differenti tra loro, per cui è stato un lavoro impegnativo. Sono state rilevati e implementati più di 50 casi differenti. Come risultato, IsoBuster è in grado di visualizzare ed estrarre i file e le cartelle memorizzati negli HDD recorder, con particolare attenzione alle registrazioni video mpeg, ai loro nomi, date di memorizzazione e così via.

Consultate anche questa pagina, che contiene video che mostrano come estrarre le registrazioni da numerosi HDD Video Recorder supportati.

Ma non è tutto. Come sempre, sono stati apportati numerosi miglioramenti, correzioni e nuove funzionalità.

Changes / New:

  • Supporto per HDD recorder Toshiba (RD-XS32, RD-XS52, RD-XS34, RD-XV34, RD-XS54, RD-XS35, RD-XS55)
  • Supporto per HDD recorder Pioneer (DVR-510, DVR-520, DVR-530, DVR-630, DVR-531, DVR-533, DVR-633, DVR-540, DVR-543, DVR-640, DVR-450, DVR-550, DVR-650, DVR-555, DVR-460, DVR-560, DVR-660, LX60D, LX61D, LX70)
  • Supporto per HDD recorder Sony che simulano (o che sotto la scocca sono) Pioneer (RDR-HX750, RDR-HX780)
  • Supporto per HDD recorder Panasonic (DMR-E80H, DMR-E100H, DMR-E85H, DMR-E95H, DMR-E96H, DMR-E500H, DMR-EH50, DMR-EH60, DMR-EH55, DMR-EH56, DMR-EH57, DMR-EH75V, DMR-EH75, DMR-EH58, DMR-EH68, DMR-EH59, DMR-EH69, DMR-BS750, DMR-BS850, DMR-BS780, DMR-BS880, DMR-BS785, DMR-BS885) (MEIHDFS)
  • Supporto per HDD recorder Philips (DVDR-3575H, DVDR-3576H) (HDDFS)
  • Supporto per HDD recorder Magnavox (H2080MW8, H2160MW9, MDR-513H, MDR-515H, MDR-533H, MDR-535H, MDR-537H, MDR-557H) (HDDFS)
  • Supporto per HDD recorder RCA DRC8030N
  • upporto per HDD recorder LiteOn (LVW-5045, ILO DVDRHD04)
  • Supporto per HDD recorder Medion MD 81888 (il quale, in realtà, è un LiteOn sotto la scocca)
  • L'elenco riportato sopra potrebbe includere ulteriori modelli Sony, Medion, LG o di altri produttori qualora si trattasse di modelli rebrandizzati dei modelli sopra citati
  • Il gestore dei file immagine IBP/IBQ consente adesso di importare ed esportare l'elenco dei settori, per un'analisi ancora più semplice
  • Aggiunta l'opzione per trovare ed elencare le unità ottiche con supporti CD, DVD e BD senza tracce e sessioni, quali i supporti MO e PD che contengono partizioni e file system generici non ottici
  • Supporto per i file immagine Atari ST *.st

Miglioramenti:

  • Aggiunta la possibilità di clonazione tra periferiche con dimensione dei blocchi differente, ad esempio, da una periferica 2K virtualizzata ad una periferica 512 byte
  • Aggiunte le parole chiave "Offset:", "StreamCnt:", "ExtentCnt:", "MemberCnt:" e "UnreadableCnt:" alla barra di ricerca
  • Migliorato l'uso del tasto 'ESC' durante l'utlizzo di finestre di dialogo con azioni predefinite
  • Adesso il tasto 'F5' aggiorna sempre il contenuto della finestra visualizzata, indipendentemente dal tipo di oggetto (struttura ad albero, elenco, ecc)
  • Se si preme il tasto 'F5' o si fa clic sul pulsante Aggiorna durante una ricerca, il programma chiede se interrompere o meno l'azione in corso
  • Se si preme il tasto 'F5' o si fa clic sul pulsante Aggiorna in presenza di un file system recuperato, il programma chiede conferma
  • La combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+D apre/chiude il cassetto dell'unità CD/DVD oppure chiude il file immagine aperto
  • Adesso è possibile definire un numero maggiore di elenchi di esportazione personalizzati (20 invece di 10)
  • Aggiunto supporto per file immagine DVD-VR MNGR IFO frammentato
  • L'unità virtuale MS CD/DVD non viene considerata una periferica SCSI "vecchio stile" (incide sui comandi SCSI utilizzati)
  • Modificata la modalità di processare nuovamente i comandi manualmente in presenza di settori errati, in modo da mantenere attiva la finestra di dialogo
  • Migliorata l'identificazione di DVD-VR rispetto agli HDD-VR
  • Migliorato il supporto per i driver con comportamento non conforme, che riportano in maniera errata i requisiti di allineamento dei byte. Comportamento visto su Tablet PC con 32GB eMMC
  • Implementati i comandi di esportazione della struttura ad albero {%ONLYREADABLE}, {%ONLYUNREADABLEBLOCKS}, {%ONLYSELF}, {%ISO8601(D)}, <%READABLE> come funzionalità per esportare i file
  • I report adesso possono utilizzare <%%(F)> e <%TOT%(F)> per mostrare due cifre dopo la virgola per visualizzare la percentuale dei blocchi leggibili
  • Implementati i comandi di esportazione della struttura ad albero {%BLOCKS}, {%BLOCK} e <%BLOCKLOOP> come funzionalità per esportare i file, in modo da costruire elenchi di blocchi per oggetto
  • Implementati il comando di esportazione della struttura ad albero {%BLOCKSINRANGES} come funzionalità per esportare i file, in modo da visualizzare intervalli di indirizzi anziché indirizzi singoli su ciascuna riga del report (quando si utilizza il comando {%BLOCKS})
  • Implementati i comandi di esportazione della struttura ad albero <%IF>, <%DO>, <%ELSE>, <%ENDIF>, <%CI>, <%WC>, <%RE>, <%=>, <%>>, <% <>, <%>=> e <% <=> come funzionalità per esportare i file, in modo da creare stringhe di testo basate sulle proprietà degli oggetti
  • Adesso viene tenuta traccia del file system FAT 12/16 GEMDOS usando il campo <%CREATOR> del file system e la finestra di dialogo Proprietà del file system
  • Adesso vengono assegnati nomi univoci ai file (debug) *.ibadr e *.ibdat per evitarne la sovrascrittura
  • Migliorata la GUI della barra di navigazione quando è attivo il tema classico
  • Migliorati i controlli della barra di navigazione su Windows 2000
  • IsoBuster adesso è in grado di allocare maggiore memoria (su sistemi a 64 bit) e di gestire facilmente milioni di oggetti
  • Aggiunti numerosi miglioramenti, modifiche e riscritture del codice/motore, poiché questo è un progetto vivo e con un numero crescente di nuove funzionalità
  • Apportati vari altri miglioramenti alla GUI

Correzioni:

  • Adesso il parametro della riga di comando /d:* funziona nuovamente
  • Corretto l'utilizzo della tabella FAT del file system FAT (e, di conseguenza, l'abilità di trovare estensioni) quando la dimensione dei blocchi della periferica è 512 mentre la dimensione nativa dei blocchi FAT è 4096 (questa non dovrebbe essere una situazione di vita reale, ma è capitata durante lo sviluppo del programma)
  • Corretti i colori quando è in uso il contrasto elevato (per utenti con problemi di vista) su tutti i sistemi operativi, inclusi i colori della barra di navigazione
  • Corretto un crash raro che si verificava durante l'analisi di file e cartella UDF perse
  • Corretta un'interruzione del programma, difficile da riprodurre, che si verificava durante la ricerca degli oggetti quando la ricerca voleva espandare la stessa cartella della struttura ad albero che si stava esplorando

Raccomandatelo alle persone, ad esempio su Facebook, condividete su Facebook o tramite Twitter, lasciate commenti nei forum e così via. Attività di questo tipo sono veramente apprezzate. Iniziate facendo clic sul pulsante "Consiglia" presente su questa pagina.

Peter Van Hove,
Fondatore e CEO

Immagine di IsoBuster 4.4

Fare clic sull'immagine per ingrandirla

Certified for Windows XP Certified for Windows VISTA Certified for Windows 7 Certified for Windows 8 Certified for Windows 10
Aggiungete questa pagina ai Preferiti e condividetela in rete: