Rilasciato IsoBuster 4.6 Beta!

8 giugno 2020

Come sempre, sono molto lieto di annunciare una nuova release di IsoBuster. Oggi si tratta di IsoBuster 4.6 beta e lascio la parola al seguente elenco.

Modifiche / novità:

  • Aggiunto il supporto per cluster NTFS di dimensioni pari o maggiori a 128 KB. A partire da Windows 10 v1709 e Windows Server 2019 il limite massimo di 64 KB è stato incrementato a 2 MB, quindi si è reso necessario questo supporto
  • Aggiunto supporto per record multipli MFT NTFS in un singolo settore
  • Resa più veloce l'estrazione e la clonazione, in base alla velocità di lettura e scrittura, ma comunque sempre limitata dalla velocità di lettura su supporti o periferiche danneggiate
  • Aggiunto work-around per certi tipi di danneggiamenti dei dati che accadono frequentemente utilizzando determinati lettori di card USB (interni ed esterni). Sintomi tipici sono la perdita improvvisa di file e/o partizioni, ecc. Generalmente questo accade su file system FAT. I file e/o le cartelle rimanenti possono assumere nomi quali "USBC◘╧è◘" o "USBC..". È possibile che questo sia correlato all'uso di adattatori NH92 ADATA, anche se non è certo. IsoBuster ora è in grado di identificare e compensare questi tipi di problemi al volo, in modo da potere estrarre e trovare questi file e cartelle
  • IsoBuster adesso mostra la velocità media durante l'estrazione
  • Aggiunto supporto per ISO9660 e derivati, Joliet, Rock Ridge ecc. erroneamente copiati/clonati su chiavette USB con 512 byte per blocco
  • Adesso, se si preme il pulsante destro del mouse e si tiene premuto il tasto MAIUSCOLO è possibile visualizzare un'opzione che consente di lavorare su un intervallo (Da-A) quando si esegue la -scansione della superficie- o -la ricerca di file e cartelle mancanti- o -la creazione dell'elenco dei settori con errori-
  • Adesso, se si preme il pulsante destro del mouse e si tiene premuto il tasto MAIUSCOLO è possibile visualizzare un'opzione che consente di creare un file immagine gestito o un clone che è [Vuoto]. Non viene ancora effettuata alcuna lettura e l'utente ha il pieno controllo sul tipo di completamento da effettuare o il tipo di engineering da eseguire
  • Adesso, se si preme il pulsante destro del mouse e si tiene premuto il tasto MAIUSCOLO è possibile visualizzare un'opzione che consente di mostrare la finestra di dialogo Visualizzazione settore con l'ultimo LBA di un oggetto anziché il primo LBA

Miglioramenti:

  • Vari miglioramenti alla velocità e all'utilizzo della memoria quando si analizza il file system NTFS
  • Vari miglioramenti alla velocità e all'utilizzo della memoria quando si analizzano i file system Brother-FAT e FAT
  • Vari miglioramenti alla velocità e all'utilizzo della memoria quando si analizzano ISO9660 e derivati, Joliet, Rock Ridge ecc.
  • Vari miglioramenti alla velocità e all'utilizzo della memoria quando si analizza il file system Pioneer DVR
  • Migliorata l'analisi FAT quando è disponibile solamente il settore di boot di backup
  • Ora vengono mostrati entrambi gli indirizzi FAT nella finestra di dialogo delle proprietà del file system FAT (se esistono due FAT)
  • Migliorata la funzionalità di 'debug dump' del file immagine. Viene attivato quando si richiede supporto per provare a capire e risolvere un problema
  • I suggerimenti per la ricerca ora vengono visualizzati sotto il controllo di ricerca anziché alla sua destra
  • Un oggetto (ad esempio, un file) senza dimensione (0 byte) non può avere settori non leggibili (quindi non dovrebbe essere elencato come tale, perfino se il suo indirizzo è in uno spazio non leggibile)
  • Migliorata l'identificazione della firma dei file per i formati quick time mp4, mov, 3gp, 3g2, m4a, m4b, m4p, m4v durante la ricerca di file e cartelle mancanti
  • Migliorata l'identificazione della firma dei file e l'assemblaggio dei file *.avi frammentati
  • Migliorata l'identificazione della firma dei file *.swf, *.wmf, *.pxc, *.exe, *.dwg e *.ico (ora ci sono meno probabilità di falsi positivi)
  • Aggiunta l'identificazione della firma dei file per: *.alb, *.pwm, *.pwp, *.amr
  • Aggiunte ulteriori scorciatoie da tastiera, Ctrl+ e Crtl-, per leggere e mostrare i settori nella finestra di dialogo Visualizzazione settore
  • Aggiunta la possibilità di creare un file system personalizzato da una sessione con traccia singola o da una partizione USB/HDD/SSD singola
  • Aggiunto l'hot tracking sugli elementi della struttura ad albero
  • Migliora la gestione interna dei clic col pulsante destro e sinistro del mouse quando vengono effettuate più selezioni successive, ad esempio durante la ricerca
  • Cambiato il layout degli elementi popup quando si fa clic col pulsante destro del mouse, che ora ha più senso (ci vorrà un po' di tempo per abituarsi al nuovo layout)
  • Creazione dinamica degli elementi popup quando si fa clic con il pulsante destro del mouse per consentire una maggiore flessibilità in futuro
  • Aggiunti numerosi miglioramenti, modifiche e riscritture del codice/motore, poiché questo è un progetto vivo e con un numero crescente di nuove funzionalità
  • Apportati vari altri miglioramenti alla GUI

Correzioni:

  • Nessun bug conosciuto, segnalato o incontrato, quindi non sono state apportate correzioni

Raccomandatelo alle persone, mettete "Mi piace" e condividete su Facebook o tramite Twitter, lasciate commenti nei forum e così via. Attività di questo tipo sono veramente apprezzate. Iniziate facendo clic sul pulsante "Consiglia" presente su questa pagina.

Peter Van Hove,
Fondatore e CEO

Immagine di IsoBuster 4.6

Fare clic sull'immagine per ingrandirla

Certified for Windows XP Certified for Windows VISTA Certified for Windows 7 Certified for Windows 8 Certified for Windows 10
Aggiungete questa pagina ai Preferiti e condividetela in rete: