Impostazioni File System UDF (Impostazioni scansione)


IsoBuster - Impostazioni File System UDF (Impostazioni scansione)

Ricerca di UDF in dischi CD-i ed Video CD (VCD) conformi white-book 

Alcuni tipi di disco non contengono un File System UDF, più specificatamente vecchi standard come i dischi CD-i e VCD. La ricerca di UDF non impiega molto tempo e così normalmente non penalizza eccessivamente, ma spesso i dischi CD-i e VCD hanno dei dati video memorizzati nelle locazioni dove IsoBuster cerca di trovare UDF. Questi dati video sono memorizzati in settori M2F2, il che significa che i normali comandi di lettura devono fallire in questi settori. Ciò significa anche che IsoBuster fa tentativi ripetuti e cerca oltre per trovare tracce di UDF, aggiungendo altri secondi al processo di caricamento del disco.
Perciò, se viene rilevato un autentico CD-i (conforme agli standard del Green book) o VCD (conforme agli standard White book), IsoBuster non cerca in modo predefinito UDF.
Nel caso di VCD, ... ci sono spesso varianti che sembrano perfette in molte condizioni ma non necessariamente sono VCD conformi White book. Su questi VCD IsoBuster continua a cercare UDF.

Ricerca della VAT mancante

IsoBuster interpreta UDF in base alle regole UDF, ma mentre fa ciò controlla se può correggere gli errori, il che è una potenzialità che è attiva in modo predefinito, ma che può essere disattivata. Questa funzione automaticamente cerca l'ultima VAT (Virtual Allocation Table ovvero Tabella di Allocazione Virtuale) valida.

Una VAT è cruciale per i supporti scritti sequenzialmente (le applicazioni Drag & Drop su dischi non riscrivibili quali CD-R, DVD+R, DVD-R).
Se viene trovato un File System UDF valido ma non una VAT, la posizione dei file non può essere determinata correttamente.
Perciò, in queste situazioni IsoBuster cerca l'ultima VAT valida se non ne rileva una dove si suppone che la VAT debba trovarsi.

Se ci si trova con questo problema ci sono buone possibilità che si sia perso l'ultima cartella o file aggiunti. A questo punto è giudizioso scansionare tutto usando l'opzione "Trovare cartelle e file mancanti".

Se ci sono molti errori fisici alla fine del disco, cercare di trovare la VAT genera una attesa lunga e preoccupata.
Perciò l'opzione per fermare la ricerca della VAT se ci sono molti errori è attiva in modo predefinito.

Entrambe queste opzioni non sono salvate alla chiusura del programma.
Attivarle o disattivarle per modificare le impostazioni predefinite, prima di iniziare l'analisi di un disco.

Dopo: Cercare cartelle e file UDF mancanti

Genera una lisa con i file con errori fisici di lettura

Se spuntata, questa opzione viene eseguita automaticamente dopo una scansione per cartelle e file persi.
La lista viene compilata solo se ci sono file con errori fisici di lettura e mostrata nella finestra di Modifica di IsoBuster. La funzionalità è praticamente la stessa che può essere attivata manualmente.

Cercare di trovare le estensioni per i file orfani (senza nome)

Se spuntata, questa opzione viene eseguita automaticamente dopo una scansione per cartelle e file persi, ma solo se ci sono file orfani. La funzionalità è praticamente la stessa che puo esserre attivata manualmente.

Proprietà Mac
Supporto stream