Impostazioni File System ISO (Scansione)


IsoBuster - Impostazioni File System ISO (Scansione)

Durante l'interpretazione del File System, IsoBuster usa un certo numero di strutture e basa la sua analisi su alcuni campi contenuti in esse. Tale è la Tabella Percorsi (PathTable) memorizzata in uno o più blocchi sul CD/DVD e la PathTable contiene un elenco di tutte le cartelle.
In effetti, ci sono due PathTables, in differenti zone sul disco: una contiene gli indirizzi delle cartelle in notazione Big Endian e l'altra in notazione Little Endian.

La struttura delle cartelle contiene a sua volta gli indirizzi in notazione Big e Little Endian, ma non in tabelle separate in zone differenti: una voce contiene sia la notazione Big che Little Endian, resta solo da scegliere quale usare.

Windows non usa la Path Table e trova direttamente la radice principale (Root directory, ad esempio D:\) nella quale usa solamente gli indirizzi Little Endian.
IsoBuster (come impostazione predefinita) non usa la PathTable perché è più veloce e sel la Root directory è rovinata, almeno le altre cartelle sono ancora reperibili. IsoBuster usa gli indirizzi Big Endian perché Windows non li usa, offrendo così una alternativa.
Comunque, tramite le Opzioni, IsoBuster può essere impostato per usare lo stesso metodo di Windows. In questi casi la Icona di File System è accompagnata da una icona con la bandiera di Windows.

Una eccezione a tutto questo è il File System CD-i. CD-i richiede una PathTable, non se ne può fare a meno e CD-i si appoggia completamente agli indirizzi Big Endian. Conseguentemente, se sono selezionate delle opzioni che contraddicono questi reguisiti, esse saranno ignorate durante l'interpretazione dei File System CD-i.

I programmi di masterizzazione tendono a dimenticare le cose che Windows non usa, come la PathTable e i campi contenenti gli indirizzi Big Endian. Smart Projects controlla e cerca di dare delle dritte, con successo, a chi fa queste applicazioni.


Le Opzioni

Big Endian: Usa i campi contenenti gli indirizzi Big Endian e la PathTable con gli indirizzi Big Endian.  E' l'impostazione predefinita.

Little Endian: Usa i campi contenenti gli indirizzi Little Endian e la PathTable con gli indirizzi Little Endian. Questa è l'unica impostazione conosciuta da Windows.

Ignora PathTable: Forza IsoBuster ad iniziare dalla Root directory dimenticando la PathTable. E' lo stesso meccanismo che usa Windows ma non è raccomandato. E' più veloce lavorare con la PathTable: selezionare questa opzione solo se si teme che la PathTable sia rovinata. Per esperienza, ciò succede raramente: l'opzione ha più che altro uno scopo ingegneristico.

Mostra entrambi (Big e Little Endian): Mostra un File System basato sulla tabella Big Endian e un altro sulla Little Endian. (Vedi sopra per le spiegazioni).


Conversioni Testo
Proprietà Mac e metodi di estrazione
Impostazioni per i software di masterizzazione
El Torito (Boot)